BLACK WEEK: fino al 30% di SCONTO! APPROFITTANE!
Bignè di San Giuseppe

Storia dei Bignè di San Giuseppe

Categoria: Novità con e senza glutine

Deliziosi dolci per la Festa del Papà

I Bignè di San Giuseppe sono dei golosissimi bignè ripieni di crema pasticcera che per tradizione si preparano in concomitanza con la festa del Santo, il 19 marzo.

Questa ricorrenza in Italia, come in molti altri paesi cattolici, cade lo stesso giorno della Festa del Papà per cui, soprattutto in alcune zone della penisola, questi dolci sono diventati i dolci tipici di questa festività.

Ma cosa sono i Bignè di San Giuseppe?

Non sono una zeppola!

Sì perché zeppole e bignè di San Giuseppe si assomigliano a tal punto che molti arrivano addirittura a confonderli tra loro. Ma non potrebbero essere più differenti…

Sebbene gli ingredienti siano simili, così come la forma, già l’origine geografica dimostra quanto siano diversi tra loro questi due dolci della tradizione: le zeppole sono infatti originarie di Napoli mentre i bignè di San Giuseppe sono tipici di Roma.

Nelle zeppole, la crema, presente solo sulla parte superiore del dolce, è più densa della pasticcera usata per farcire i bignè romani. La zeppola inoltre ha forma di ciambella rigata mentre il bignè di San Giuseppe è più arrotondato e liscio (perfetto per fare da contenitore alla crema pasticcera).

Le origini dei Bignè di San Giuseppe

Ma allora qual è la storia dei Bignè di San Giuseppe?

Pare che questo dolce abbia origini molto antiche, tanto che un suo antenato veniva realizzato già nell’Antica Roma in occasione della festa pagana Liberalia.

Con l’avvento del Cristianesimo la giornata del 19 marzo venne dedicata al padre per eccellenza della tradizione cattolica: San Giuseppe.

Dal Medioevo romano in poi per la giornata di San Giuseppe la città si dedicava a grandi festeggiamenti e banchetti, e sulle tavole dei romani troneggiavano i Bignè fritti. Questi dolci divennero i dolci rappresentativi di questa festività, tanto che il Santo ottenne dai romani il nomignolo ​​di “San Giuseppe frittellaro”.

Come realizzare dei Bignè di San Giuseppe che sorprendano tutti i commensali?

La ricetta tradizionale con i Prodotti Nonna Anita

Con i Bignè Vuoti da Farcire (CON glutine) Nonna Anita e il Preparato per Crema Pasticcera in pochi minuti potrai confezionare dei perfetti bignè di San Giuseppe come da tradizione.

Per una variante interamente Gluten Free invece utilizza i Bignè Vuoti Artigianali senza glutine Nonna Anita: sentirai che buoni, come quelli originali!


Hai appena aggiunto questo prodotto al carrello:

🖐️ Aspetta! 🖐️

Hai ancora dei prodotti in carrello!

Acquistali subito, per te

-10% di sconto

Inserisci in carrello il codice RESTA10

(Fai copia e incolla, perché questo messaggio non apparirà più!)